Statistiche

Un urlo contro.

Incauti Accomodamenti

Voglio, il serpeggiare deciso
di un verme sulla mela d’oro,
che marcisca in un sacchetto
Paride e il suo giudizio,

il frutto delle chiacchiere
bene dei salotti;
che cadano gli dèi
dalle poltrone,

dalle serate glamour in cui
sfoggiano un ruolo,
che si stacchi come una stella il figlio
del politico dai troppi favori,

e che bruci facendo la gavetta,
che cresca,
ad uno ad uno, tutti i calli nelle mani
stringendo chiavi inglesi e bulloni,

che si sporchi e incanti
guardando l’oro colato dalla siviera,
dimenticando la chimica e le sue sostanze
almeno per un giorno,

che si scontri con la precarietà della vita
e faccia quadro tra bollette e salario,
che vada al mercato
per risparmiare pochi euro sulla verdura

e fugga dalla sua gabbia dorata
riparandosi nella bellezza delle voci popolari,
nella malia del richiamo della fruttivendola,
simile ad un riff, che ci lasci per sempre gli…

View original post 217 altre parole

Annunci

Un pensiero riguardo “Statistiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...